A föa da gattamöa PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Le vecchie filastrocche della valle - Filastrocche
Scritto da Marco Gallione   
Giovedì 29 Gennaio 2009 12:19

A föa da gattamöa

A l'è a föa da gattamöa
d'in sciö pin sàäta in sciä töa
d'in sciä tòä säta in sciö pin
in cavallo o no l'è in moscin
in moscin o no l'è in cavallo
e chi va adàxo no gh'ha quinta
e san Sci o no l'è Paräxo
e Paräxo o no l'è San Sci.
Manco e crae no sòn becchi
e i ìtalien no sòn tedeschi
e i tedeschi no sòn italien.
Manco e cagne no sòn chen
e i chen no sòn cagne,
e i raièu no sòn lasagne
e lasagne no sòn raièu.
Manco e bisce sòn laghèu
e i laghèu no sòn bisce
manco e bisce sòn säsisse
e chi n'à assæ, ch'o a finisce.

La favola della gatta mora

È la storia della gatta mora
che da un pino salta sul tavoli
 che dal tavolo salta sul pino
 un cavallo non è un moscerino
 un moscerino non è un cavallo
 e chi va adagio non ha fretta
 e San Siro non è il Palazzo Ducale
e il Palazzo Ducale non è San Siro
Neanche le capre sono becchi
 e gli Italiani non sono Tedeschi
 e i Tedeschi non sono Italiani
 Neanche le cagne sono cani
 e i cani non sono cagne
e i ravioli non sono lasagne
e le lasagne non sono ravioli
 Neanche le bisce sono ramarri
 e i ramarri non son bisce
 neanche le bisce son salsicce
e chi ne ha basta, qui finisce
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information