Bando botteghe dell'entroterra - Anno 2018 PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Val Trebbia ligure
Scritto da Regione Liguria   
Mercoledì 02 Maggio 2018 23:11

Bottega Sviluppo economico - Bando botteghe dell'entroterra - Anno 2018

In attuazione della Legge regionale 3/2008 titolo VII bis e degli indirizzi del Growth Act è stato approvato il bando che finanzia, mediante un contributo a fondo perduto, le iniziative volte a sostenere le piccole imprese commerciali, presenti nei comuni ricompresi nelle aree interne della Liguria e in comuni non costieri, individuati ai sensi dell’art 24 bis I comma ed elencati nell'allegato.

Le domande possono essere presentate dal 18 giugno al 31 luglio 2018 secondo le modalità di seguito esplicitate. Le risorse finanziarie assegnate dal bando sono pari a 1 milione di euro. La dotazione è stata suddivisa per territorio provinciale in base al numero delle imprese esistenti e pertanto:

  • Genova 520.000 euro
  • Imperia 160.000 euro
  • La Spezia 120.000 euro
  • Savona 200.000 euro

Le risorse sono indirizzate a favore dei soggetti:

  1.  Vendita al dettaglio effettuata in esercizi di vicinato
  2.  Somministrazione al pubblico di alimenti e bevande
  3.  Rivendita di generi di monopolio
  4.  Vendita della stampa quotidiana e periodica effettuata in punti vendita esclusivi
  5.  Rivendita dei prodotti farmaceutici, specialità medicinali, dispositivi medici e presidi medico chirurgici

essendo ritenuta prioritaria la salvaguardia di queste realtà per il carattere di presidio sociale che esse assumono.

L'agevolazione è concessa nella forma del contributo a fondo perduto nella misura del 40% dell'investimento ammissibile. Tale percentuale è incrementata nella misura del:

  • 10% per gli interventi realizzati dalle imprese ubicate nei Comuni indicati al punto 2 del bando la cui popolazione residente non sia superiore ai 1000 abitanti
  • 15% per gli interventi realizzati da imprese costituite da persone di età non superiore a 35 anni.

Sono agevolabili le iniziative con ammissibili investimenti non inferiori ad € 5.000,00 e non superiori ad € 20.000,00. La domanda di contribuzione, a pena di inammissibilità, deve essere spedita a FILSE via PEC o a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento.
Il termine per la presentazione della domanda decorre dal 18 giugno fino al 31 luglio 2018 incluso. A tal  fine rileva la data di invio a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento oppure la data di invio telematico con e-mail generata da posta certificata (PEC).
Download documentazione correlata

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information