Pieve Dugliara: sparisce la curva e arriva la ciclabile. A breve i lavori PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Rivergaro
Scritto da Libertà   
Martedì 21 Giugno 2016 00:00
Pieve Dugliara Addio alla pericolosa curva di Pieve Dugliara: nei prossimi giorni inizieranno i lavori per l’allargamento del tratto di strada provinciale che attraversa il paese, con la realizzazione di una pista ciclabile che consentirà di arrivare fino a Rivergaro. Un’opera da 500mila euro – proposta fin dalla giunta Boiardi nel 2009 e poi progettata dalla giunta Trespidi – molto attesa dai cittadini: ora la Provincia, dopo l’allentamento del patto di stabilità può finalmente trasformarla in cantiere.
Il tratto interessato riguarda i 270 metri della curva che si trova in corrispondenza della trattoria: una strettoia pericolosa che ora sarà in parte “raddrizzata”. Per far questo, grazie alla disponibilità del parroco don Giuseppe Lusignani, parte dell’area verde parrocchiale che sorge a fianco della chiesa sarà espropriata per consentire l’allargamento della strada provinciale. Sarà abbattuto il muro di cinta e sarà riportata terra fino a raggiungere il livello della strada attuale. La nuova strada prevede una correzione della curvatura e la realizzazione a lato di una pista ciclopedonale larga tre metri e lunga 270, con una pendenza del 4%. L’opera collegherà quindi direttamente il sagrato della chiesa al cimitero, dove ciclisti e pedoni potranno proseguire verso Rivergaro sulla pista già esistente. Non solo: sarà allungato il ponticello sul vicino rio Moscolano e sarà realizzata una nuova illuminazione sia per la ciclabile sia per la provinciale.

http://www.liberta.it (21/06/2016) (Foto: Libertà)

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information