Marsaglia, rinascono gli impianti sportivi distrutti dall'alluvione PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Corte Brugnatella
Scritto da www.piacenzasera.it   
Domenica 09 Luglio 2017 00:00

Inaugurazioni a MarsagliaTaglio del nastro con il presidente della Regione Stefano Bonaccini per i nuovi impianti sportivi di Marsaglia (Piacenza), ricostruiti dopo l'alluvione del 2015.
Due campi da calcio in erba sintetica, utilizzabili anche per il tennis, realizzati con un contributo regionale di 160mila euro e subito "testati" con una partita a cui hanno presso parte le tante autorità intervenute e i rappresentanti delle associazioni.
E' stata inoltre ricollocata la targa in memoria di Fabio Balletti, giovane del luogo scomparso tragicamente, al quale è intitolata la struttura. 
Una giornata di festa per il comune dell'alta Val Trebbia, pesantemente danneggiato dagli allagamenti del settembre 2015 e che oggi ha avuto l'occasione di inaugurare anche le strutture per il campo giochi dei bambini.
"Attrezzature acquistate grazie alla solidarietà dei commercianti di Castel San Giovanni, del Lyons Club e del comitato I love Corte Brugnatella" precisa il primo cittadino, Stefano Gnecchi. 
Poi si è passati al nuovo campo da beach volley (realizzato con contributo di 20mila euro del Tavolo provinciale per la solidarietà e del comitato I love Corte Brugnatella) e l'ostello, a cui è stata anche aggiunta una passerella di sicurezza, che permetterà agli ospiti in caso di pericolo di poter raggiungere subito un punto sicuro. 
La nota stampa della Regione - Bonaccini: "Impegno mantenuto, continuiamo a investire nelle nostre comunità"
“Oggi è bellissima giornata. Un impegno che avevamo preso e che manteniamo per un momento di festa che segna un importante passo avanti verso il ritorno alla normalità per i cittadini di Marsaglia, soprattutto i più giovani, i ragazzi- sottolinea Bonaccini-. Quando si inaugura un impianto come questo non si fa solo un regalo allo sport e agli sportivi ma si offre uno spazio di aggregazione e di vita a tutta la comunità. Coesione sociale in cui crediamo e per questo continueremo a investire nei nostri territori, nelle nostre comunità, fino alle più piccole, non certo meno ricche di opportunità e di valori”.
“Il nostro impegno è costante - prosegue il presidente della Giunta - e anche nel 2017 nel piacentino sono previsti interventi per circa 6 milioni di euro per la sicurezza del territorio e la sistemazione dei corsi d’acqua. E già entro la prossima settimana- sottolinea Bonaccini- sarà appaltato un importante cantiere con un investimento di 100 mila euro proprio qui, a Marsaglia, per realizzare lavori di straordinari sul Trebbia e il Cordarezza".
Il nuovo impianto sportivo di Marsaglia - Con i fondi regionali sono stati realizzati un campo da calcio in erba sintetica per squadre di 8 giocatori e un campetto più piccolo che può essere utilizzato anche come campo da tennis. L’impianto è poi dotato di un campo da beach volley ricostruito grazie alla solidarietà dei cittadini, tra l'altro con i fondi raccolti dal comitato “I love Corte Brugnatella”. Nella struttura, dove prima si trovava il centro canoe, è stato costruito un nuovo ostello, anche questo finanziato in parte dalla Regione, dotato di una passerella di emergenza in caso di alluvioni o piene del fiume.
L’impianto di Marsaglia è il terzo ad essere inaugurato dopo l’alluvione nel piacentino del 2015. In totale gli interventi programmati sono cinque: il primo cantiere a chiudere è stato quello del centro sportivo “Le Rossane” di Farini, seguito dal complesso sportivo di Travo mentre i prossimi saranno a Ponte dell’Olio e Bettola.
Ricostruzione post alluvione: 6 milioni per 46 interventi nel piacentino - L’impegno della Regione per la ricostruzione post alluvione è stato confermato nei primi mesi del 2017 con un nuovo pacchetto di 46 interventi - per circa 6 milioni di euro - relativi al territorio piacentino, varati dalla Giunta per lavori di sistemazione dei corsi d'acqua e delle opere di difesa idraulica e per interventi di protezione civile.
A Marsaglia è programmata la manutenzione straordinaria di opere idrauliche sul fiume Trebbia e sul torrente Cordarezza, con un investimento di 100 mila euro: entro la prossima settimana questo cantiere sarà appaltato dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile. Gli interventi sono propedeutici all’apertura dei cantieri per sistemare la viabilità della strada comunale Ozzola-Metteglia in località Castelvetto (40mila euro).
170 cantieri (per 25 milioni) già nel primo anno - Nel primo anno dopo l’alluvione, erano già stati destinati al territorio circa 25 milioni per 170 cantieri di sicurezza del territorio: alla Val Trebbia, sono stati assegnati 5,3 milioni di euro per 59 interventi in 8 comuni (Rivergaro, Travo, Coli, Bobbio, Marsaglia, Ottone, Cerignale e Zerba).
A oggi risulta già investiti o in corso di investimento circa l’80% dei fondi disponibili. Inoltre, è in corso il risarcimento dei danni con oltre 2 milioni di euro in arrivo a favore di 193 privati della provincia di Piacenza che hanno presentato domanda di rimborso per i danni causati dalle ondate di maltempo del periodo tra 2013 e il 2015, di questi quasi 16.500 euro vanno a due casi nel Comune di Marsaglia.
Banda larga entro il 2018 - Inoltre, entro il 2018 anche il comune di Marsaglia, oltre a Bobbio, Coli, Rivergaro e Travo, sarà coperto dalla banda ultra larga per internet grazie alla programmazione dell’Agenda digitale dell’Emilia-Romagna./Eli.Col.

http://www.piacenzasera.it (09/07/2017)

 

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information