Torriglia, riapre il cinema dopo un quarto di secolo Stampa

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Torriglia
Scritto da L'inchiostro fresco   
Lunedì 25 Gennaio 2016 00:00

TorrigliaDopo tanti anni di chiusure ritornano i cinema nell’entroterra. Uno dei comuni protagonisti di questo ritorno delle sale di paese è Torriglia, dove, dopo quasi un quarto di secolo di chiusura (il cinema chiuse i battenti alla fine del 1992) tornerà ad avere la sua sala cinematografica, adattata alla nuova tecnologia digitale delle pellicole.
Il ritorno del cinema a Torriglia è stato possibile grazie all’attività del parroco locale, Don Pietro Cazzulo e del lavoro di tanti cittadini, il cinema (che precedentemente si trovava nei locali dell’attuale Croce Rossa) sarà allestito presso il Teatro Parrocchiale, nei locali che ogni anno ospitano la celebre “Ufo Convention”. Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Torriglia, Maurizio Beltrami, la stessa amministrazione comunale ha dato il massimo sostegno, in questi mesi, al progetto. Il nuovo cinema di Torriglia potrà contare su un ampio bacino di spettatori, non solo dallo stesso comune ma dai comuni delle vallate circostanti : Bargagli, Davagna, Montoggio e tutta l’alta Val Trebbia.
Quello di Torriglia non è però l’unico caso di ritorno del cinema nell’entroterra, anche nella vicina Provincia di Savona, nel comune di Millesimo, in Val Bormida, ha recentemente riaperto il cinema chiuso nel 1990. Segnali che fanno ben sperare nell’ottica del rilancio che i comuni dell’entroterra stanno vivendo da alcuni anni.

Fabio Mazzari

http://www.inchiostrofresco.it (25/01/2016)

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information