Il governo a Foti: “Si allungano i tempi per i lavori sulla Statale 45” PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Statale 45
Scritto da Libertà   
Mercoledì 03 Ottobre 2018 00:00

Statale 45

I lavori sulla strada Statale 45 e, in particolare, il suo ammodernamento nel tratto tra Rivergaro e Cernusca rischiano di avere tempi lunghi. Lo ha spiegato il vice ministro Edoardo Rixi (Lega) rispondendo a un’interrogazione del parlamentare piacentino Tommaso Foti (Fratelli d’Italia), il quale, tra l’altro, ha invitato il governo “a chiarire i motivi per cui non vi sia traccia di gare d’appalto per l’affidamento dei lavori lungo il tratto Cernusca-Rivergaro della strada statale di Val Trebbia, nonché a spiegare le ragioni dei ritardi riferiti ad entrambi gli interventi rispetto agli impegni assunti tre anni fa dal ministro Graziano Delrio”.
“Il progetto per il tratto compreso tra Rivergaro e la località Cernusca – ha chiarito Rixi – prevede l’allargamento, ove possibile, della sede stradale esistente e la rettifica di numerose curve, con parziali traslazioni del tracciato, per una lunghezza di circa 11 chilometri. Nel corso della progettazione è stata ravvisata la necessità di approfondire gli aspetti geologici dell’area oggetto dei lavori, caratterizzata da un’elevata presenza di fenomeni di dissesto, e che è in fase di attivazione una ulteriore campagna di indagini geognostiche, integrativa di quella svolta nel primo semestre 2017″. Rixi ha quindi sottolineato che sono in corso incontri con i Comuni interessati e approfondimenti di dettaglio relativamente ad alcuni aspetti progettuali.
Il vice ministro ha, infine, affermato che in relazione agli aspetti procedurali “nel corso della progettazione definitiva sono intervenute nuove disposizioni normative che hanno trasferito alcune competenze ad altri organi dello Stato. In particolare: il progetto dovrà essere sottoposto al Consiglio Superiore dei lavori pubblici, mentre la competenza sulla procedura di Valutazione di impatto ambientale risulta trasferita dalla Regione Emilia Romagna al ministero dell’Ambiente”.
Per Foti nella risposta resa dal rappresentante del governo sono forniti dati e informazioni già noti e decisamente sconfortanti “senza dare conto di come il governo ed Anas intendano utilizzare le risorse disponibili per la manutenzione ordinaria e per gli interventi sull’asse stradale necessari per mettere in sicurezza l’arteria”. Il deputato di Fratelli d’Italia ha rimarcato che la Statale 45 è una strada “ad elevato rischio di sicurezza che durante il periodo estivo, data la peculiare conformazione gradita ai motociclisti, registra un tasso di incidentalità estremamente significativo”.
Pur convenendo sul fatto che al cambio di competenza in ordine alla valutazione di impatto ambientale possa conseguire un ritardo nella realizzazione degli interventi, il parlamentare piacentino ha giudicato “inaccettabile il ritardo complessivo nell’avvio dei lavori, che vengono rimandati ad una data addirittura successiva a quella già lontana indicata dal precedente governo”.

http://www.liberta.it (03/10/18)

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information