Dato il via al cantiere di Barberino per rifare i piloni a sostegno della ss 45 PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Statale 45
Scritto da La Trebbia   
Giovedì 03 Agosto 2017 00:00

SS45 presso Barberino

Il nuovo muro di difesa che doveva salvaguardare la Statale 45 dall'erosione del Trebbia potrà final­mente essere terminato. La sua realizzazione era stata bloccata durante un con­trollo della Forestale perché non ritenuta adeguata al progetto presentato: e così la messa in sicurezza della Statale 45 era rimasta a metà, in uno dei tratti più frequentati e turistici, alle porte di Bobbio, prima della galleria.
L'intervento da oltre due milioni di euro sarebbe dovuto terminare nel giugno del 2016: tra un fermo lavori e l'attesa dei collaudi mai realizzati si è arri­vati rapidamente al luglio 2017, senza che neppure la parte sottostante la strada, oggetto di cantiere, potesse essere terminata.
La Statale, in tutti questi mesi, si è fatta forza da sola, considerati i piloni "denu­triti" che hanno la forma di una bocca sdentata, come dimostra la foto in pagina. Nei giorni scorsi, una svolta: sulla scrivania degli enti che avevano sollecitato una rapida ripresa dei lavori, è arrivato l'ok della Soprintendenza a far riprendere l'intervento, per evitare che il Trebbia mangi la strada come accaduto a Bettola, a Recesio, il 14 settembre 2015, con la piena del Nure. La notizia è stata annunciata dal sindaco di Coli, Luigi Bertuzzi, che si era battuto in queste settimane perché i lavori ripartissero celermente: «Una sanatoria della Soprintendenza consentirà ai lavori di essere terminati. Abbiamo già scritto ad Anas, chiedendo una ripresa del cantiere rapida», sottolinea il primo cittadino.
«Quando si stoppano i cantieri ci vogliono poche ore. Quando invece si tratta di farli ripartire sembra che occorrano mesi, a volte anni.
L'Unione montana, il Comune di Bobbio, il Comune di Coli hanno chiesto che l'intervento venga concluso. Chiedo anche al regista Marco Bellocchio, a questo punto, di raccontare la storia della Statale 45, la nostra strada più sociale, storica, simbolo della valle tutta. La sua lunga storia ha ormai dell’incredibile».

(Articolo tratto dal N° 28 del 03/08/2017 del settimanale “La Trebbia”)

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information