L'Anas presenta il progetto per l'ammodernamento della strada statale 45 "Val Trebbia" tra Costafontana e Montebruno PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Statale 45
Scritto da La Trebbia   
Giovedì 06 Giugno 2013 00:00

L'Anas ha presentato il 29 maggio, presso il Comune di Torriglia (Genova), il progetto per l'ammodernamento della strada statale 45 "Val Trebbia" nel tratto compreso tra il km 31,500 (Costafontana) e il km 35,600 (Montebruno). All'incontro hanno partecipato il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, l'Assessore alle Infrastrutture e allo Sviluppo Economico Raffaella Paita, il Commissario Straordinario della Provincia di Genova Giuseppe Piero Fossati, i Sindaci della Val Trebbia e l'Amministratore Unico dell'Anas Pietro Ciucci.
"La statale 45 "Val Trebbia" -ha dichiarato l'Amministratore Unico dell'Anas Pietro Ciucci - rappresenta da sempre il collegamento di Genova con il proprio entroterra, nonché con la provincia di Piacenza. L'Anas, in accordo con la Regione Liguria e con gli Enti locali, ha sviluppato un progetto preliminare per ammodernare un tratto significativo, quello tra Costafontana e Montebruno".
"Abbiamo predisposto un progetto - ha spiegato l'Amministratore Unico di Anas Pietro Ciucci - suddiviso in due lotti funzionali che potranno essere realizzati anche separatamente, in relazione alle risorse finanziarie disponibili.
Complessivamente, nell'ambito dell'intero intervento di ammodernamento, sono previsti sei nuovi viadotti, due nuove gallerie, una naturale e una artificiale, e sei nuove intersezioni e innesti con le strade vicinali o private per il collegamento alle varie frazioni e agglomerati.
Il costo dell'investimento complessivo ammonta a circa 40 milioni di euro, di cui 10 milioni per il 1° lotto funzionale.
Nel 1° lotto funzionale saranno realizzate la galleria naturale Costafontana, lunga 132 metri, e il viadotto Costafontana,  lungo circa 40 metri, oltre agli interventi di ammodernamento della sezione stradale esistente.
Il tempo previsto per la realizzazione del I lotto è di 26 mesi dalla consegna dei lavori.
"L'Anas - ha concluso Pietro Ciucci - conta di predisporre e approvare il progetto definitivo/esecutivo del I lotto entro il 2013, in modo da appaltare i lavori entro il primo semestre del 2014".

(Articolo tratto dal N° 22 del 06/06/2013 del settimanale “La Trebbia”)


 

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information