Don Roberto Isola nominato parroco di Rezzoaglio PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Val d'Aveto
Scritto da La Trebbia   
Giovedì 13 Giugno 2013 00:00

Don Roberto Isola

Don Roberto Isola è stato nominato parroco di Rezzoaglio in Val d'Aveto nel genovese e di tutte le parrocchie del Comune. Succede a don Giovanni Pagliughi che resse la parrocchia dal 1967.
Rezzoaglio forma un'unica unità pastorale con S. Stefano d'Aveto.
Don Isola, 41 anni, prete dal giugno '99, è originario di Rovegno in alta val Trebbia nella circoscrizione bobbiese della diocesi, a 26 km dalla sua nuova parrocchia.   .
Dopo aver frequentato l'Università e ottenuto la Laurea in Scienze Maturali, ha maturato la sua "chiamata" al sacerdozio. Ha quindi svolto il suo ministero sacerdotale per sei anni a San Nicolò come vicario parrocchiale per poi approdare nel febbraio 2006 a Castelsangiovanni.
"Conosco già la realtà della val d'Aveto - racconta don Isola -. Ricordo i preti del luogo quando da giovane seminarista partecipavo al loro incontro d'estate. In questi anni - aggiunge - grazie alla formazione ricevuta al Collegio Alberoni ho affrontato con gioia il ministero sacerdotale. A Castelsangiovanni ho lavorato soprattutto nel catechismo, tra gli scout, nel servizio alla Casa di Riposo Albesani e ho insegnato Religione nelle Scuole pubbliche". Dotato di entusiasmo e di spiccato ottimismo che don Roberto ha sempre saputo attingere dalla sua profonda fede nel Signore, si propone ora a lavorare in quel fondovalle avetano che già don Giannetto aveva cercato di dare sviluppo creando comunione tra i fedeli nutrendoli con l'ascolto della Parola e dei Sacramenti.Chiesa di Rezzoaglio (foto fi Monika Rossi)

Lo attende un lavoro delicato per le varie frazioni del Comune, ne riportiamo il lungo elenco: Alpepiana, Brignole, Brugnoni, Cabanne, Ca' degli Alessandri, Ca' de Berte, Calcinara, Calzagatta, Cardenosa,  Cardenosa di sotto, Casaleggio, Cascine, Cerisola, Cerro, Codorso, Cognoli, Costafigara, Ertola, Esola, Farfanosa, Garba, Ghiriverto, Gropparolo, Isolarotonda, Isoletta, Lago delle Lame, Lisorastro, Lovari, Magnasco, Mandriole, Mileto, Moglia, Molini, Monte, Noci, Parazzuolo, Pian di Fontana, Pianazze, Piandomestico, Piano, Prato della casa, Priosa, Rezzoaglio Basso, Rocca, Roncopiano, Salto, Sbarbari, Scabbiamara, Segaglia, Tecchia, Vaccar ile, Ventarola, Vicomezzano, Vicosoprano, Villa Cella, Villa Cerro, Villa Noce.
Certamente molte di queste piccole frazioni sono disabitate o quasi. Ma per alcune parrocchie sarà prezioso il servizio religioso da parte dei sacerdoti residenti in diverse sedi e per motivi di salute dimissionari.
Auguriamo di tutto cuore a Don Roberto di essere sempre buon seminatore della Parola di Dio, di proporsi alle popolazioni di vallata con tutto il garbo e la simpatia di cui è dotato e di sviluppare un servizio religioso ancorato alle gloriose tradizioni di vallata, e nella prospettiva di trovare sentieri nuovi formativi soprattutto in campo giovanile.

(Articolo tratto dal N° 23 del 13/06/2013 del settimanale “La Trebbia”)

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information