Per i boschi e sentieri piacentini 729mila euro dalla Regione PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Rassegna stampa - Val Trebbia emiliana
Scritto da La Trebbia   
Giovedì 30 Marzo 2017 00:00

Cerignale

Arrivano dalla Regione Emilia Romagna 5,5 milioni di euro per valorizzare boschi e foreste, la cui superfìcie è cresciuta del 20% negli ultimi trent'anni fino a coprire 611 mila ettari, quasi un terzo dell'intero territorio regionale. L'obiettivo è migliorare l'ambiente e aumentare la possibilità per i cittadini" di fruire di spazi verdi che devono diventare sempre più una risorsa anche ricreativa e turistica.
Gli interventi riguarderanno circa 800 ettari di bosco e 110 km di percorsi escursionistici e relative strutture di accoglienza, sosta e informazione. Percorsi e sentieri attrezzati, interventi per la valorizzazione della biodiversità, la tutela delle specie autoctone e la conservazione degli ambienti naturali in cui vive la fauna protetta. E ancora: realizzazione di punti informativi per migliorare l'accoglienza turistica e la promozione ambientale, riqualificazione di rifugi pubblici storici, recupero di elementi tipici del paesaggio dell'Appennino tra i quali fontanili, pozze per animali e siti di rifugio per la fauna autoctona.
A Piacenza sono stati destinati 729 mila euro per 7 progetti: A Cerignale sono previsti due interventi di valorizzazione ambientale tra le frazioni di Rovereto e Lìsore (€ 83.031) e nell'area del Monte delle Tane al fine di favorire la fruizione pubblica delle aree boscate (€ 123.897). A Vernasca valorizzazione ambientale e turistica dei boschi intorno al borgo medievale di Vigoleno (€ 100.211) così come a Coli per quanto riguarda l'area compresa tra S. Agostino, Piani d'Aglio e Passo di Santa Barbara (€ 104.735). A Coli previsto un secondo intervento per realizzare un percorso attrezzato e miglioramento boschivo della pineta di Monte Armelio (€ 93.945). A Ferriere verrà formata una rete di sentieri in quota nelle zone di particolare interesse (€148.455) infine a Ottone sarà finanziato il miglioramento forestale, la valorizzazione ambientale e paesaggistica nonché di fruizione pubblica dei soprasuoli gestiti ubicati nelle località di Monte Pozo e Monte Dego (€ 74.284).

(Articolo tratto dal N° 12 del 30/03/2017 del settimanale “La Trebbia”) (Fotografia di Fabio Rotondale)

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information