Raieu (Ravieu) de riso PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Val Trebbia di ieri - Il museo di archeogastronomia di Montebruno
Scritto da Marco Gallione   
Martedì 03 Febbraio 2009 15:16

Raieu (Ravieu) de riso

(Ravioli di riso)

Costituivano il primo piatto per il pranzo delle feste.

Poichè il ripieno prevede la salsiccia, se ne conservava accuratamente un

pezzo per le feste estive, lontane dalla preparazione invernale degli insaccati

di maiale.

Preparazione: per il ripieno, cuocere molto riso nel latte finchè è tutto

assorbito.

Fare un soffritto con cipolla tritata, lardo pestato, poco olio (se c'è),

salsiccie sbriciolate, un mazzetto di bietole tagliate finemente (se ci sono

nell'orto).

In una terrina unire il soffritto al riso cotto, aggiungere uova e formaggetta

grattugiata.

Fare la sfoglia con farina, pizzico di sale e acqua; racchiudervi il ripieno

formando dei grossi ravioli quadrati, ritagliati con la rotella dentata.

Lessare e condire con "tôcco de funzo e säsissa" (sugo di funghi e salsiccia)

spolverando di formaggetta grattugiata.




Mirella Ferrari - Emiliana Ferretti

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Marzo 2017 19:20
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information