Pattonn-a PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Val Trebbia di ieri - Il museo di archeogastronomia di Montebruno
Scritto da Marco Gallione   
Martedì 03 Febbraio 2009 15:05
Pattonn-a

(Castagnaccio)

Gli ingredienti di questo piatto sono: acqua e farina di castagne.

Questo frutto del bosco costituiva un fondamentale elemento nutritivo

da conservare con grande cura per tutto l'anno.

La farina di castagne veniva pressata dentro il "bancâ" (cassone di legno)

dal quale veniva prelevata la quantità necessaria staccandone un blocco;

in tal modo si evitava che l'umidità alterasse la farina.

Preparazione: in una terrina stemperare la farina e un pizzico di sale

con acqua sufficiente a ottenere una pastella molto fluida.

Versare la pastella nella teglia di rame a bordo basso, unta con la "coiga"

(cotica) di lardo.

Cuocere sul focolare sotto il "testo" (forno a campana) con brace sopra

e intorno.
Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Marzo 2017 19:22
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information