Traschio (memorie dal passato) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Poesie - Le poesie di Attilio Carboni
Scritto da Attilio Carboni   
Giovedì 29 Giugno 2017 05:22

Borgo saldo, antico, fiero
a dominio di sentiero;
campi, vigne, orti e prati,
da buon sole soleggiati.

Linfe pure, cristalline,
chiare scendono dai monti,
salutari medicine,
di perpetue fresche fonti.

Il bue stanco, accaldato,
dall’aratro affaticato,
con quel siero è ricreato.
Pecorella vien belando
e la sete sua saziando.

Dura pietra son le case,
da frescura sono invase.
La calura indora il grano;
ingiallendo il verde e il piano.

Casa torre grave, forte,
a piazzetta apre le porte.
Dalla base sua a  “scarpata”
snella al cielo vien slanciata.

Campanella della pieve,
suono dolce, lento, lieve:
sul calare della sera,
tutti invita alla preghiera.

Nella seconda metà del secolo scorso e nei primi anni del presente, l’ultimo gregge di Traschio è stato quello del signor Giulio Zanardi (1933).   Mario (1917/2012), zio di Giulio, agricoltore solerte e capace con il contributo e il sostegno dello stesso nipote, delle sorelle Pierina (1912/2008),  Margherita (1910/2004),  Santina (1916/1973), allevava i migliori buoi della zona e diverse mucche da latte.  Con passione religiosa curava, inoltre, campi ed orti, prati estesi e boschi di proprietà. 
Mi sono recato, talvolta, nella sua stalla, rimanendo stupito ed ammirato (intimidito), alla vista dei buoi  possenti, ma docili e  mucche generose, molto collaborative, molto affezionate ai padroni.  Ho osservato con interesse uno degli orti con i cespugli di insalata allineati in geometrica perfezione;  esuberanti piante di patate;   erbe aromatiche, disposte con sapienza cartesiana… Un sistema di irrigazione, tanto semplice quanto efficace, collaborava col Sole per rafforzare qualità e bellezza di svariate seminagioni.   Mario ne andava fiero e ne aveva ben donde.
Dalla famiglia Zanardi ho imparato l’importanza dell’ordine. L’opportunità di regola e misura.  L’utilità dell’impegno a prevedere, provvedere; prevenire. Il piacere dei buoni risultati, seguiti da pubblico riscontro;  generale approvazione, spontanea e sincera.

Attilio Carboni

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information