La protezione civile a scuola nel Parco dell'Antola PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Parco dellAntola - Comunicazioni e comunicati stampa
Scritto da Marco Gallione   
Giovedì 10 Aprile 2014 18:36
Parco dell'Antola

Protezione civile a Ronco

COMUNICATO STAMPA

Il Progetto “CostruiAMO insieme una Liguria verde, sicura e per tutti”, principale azione di sistema promossa e finanziata dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Liguria per il biennio 2013-2014, vuole rilanciare le attività di scoperta e l’esplorazione del territorio, attraverso un approccio educativo che privilegi il contatto diretto con gli ambienti naturali e antropizzati, promuovendo da un lato la conoscenza e la valorizzazione anche a fini di fruizione turistica ecosostenibile delle grandi ricchezze naturalistiche del territorio ligure e dall’altro la diffusione della cultura del rischio naturale, con particolare riferimento agli aspetti scientifici, di autoprotezione, al ruolo ed alle attività di Protezione Civile e al lavoro dei volontari. Inoltre si porrà l’accento sulla promozione delle professioni legate al presidio del territorio (quali le professioni dei Parchi, gli operatori economici del turismo verde, le produzioni sostenibili) e sulla partecipazione delle categorie svantaggiate, quali i diversamente abili, cui ogni CEA dedicherà un’attività specifica.
Perseguendo questa finalità, i CEA organizzano incontri dimostrativi sul campo, sia nelle sedi operative della Protezione Civile, sia con le organizzazioni di volontariato dei comprensori locali di riferimento, dedicati prioritariamente alle giovani generazioni, per far conoscere i rischi naturali, i meccanismi istituzionali della protezione civile e promuovere comportamenti proattivi ed il valore delle attività di volontariato a beneficio delle comunità locali.
Il progetto prevede, fra l’altro, la realizzazione di attività dimostrative e pratiche in collaborazione con le Organizzazione di Volontariato di Protezione Civile a favore delle scuole degli Istituti Comprensivi nel territorio del Parco, per favorire la comprensione dei fenomeni all’origine dei rischi naturali, le modificazioni del paesaggio naturale ad opera dell’uomo, la conoscenza delle misure di auto protezione e del ruolo e attività dei soggetti preposti alla gestione del rischio, nonché di quanto ognuno può fare volontariamente come cittadino attivo.Protezione civile a Casella

Il Centro Esperienze del Parco dell’Antola ha attivato una fitta rete di collaborazioni con le Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile delle Valli Scrivia e Trebbia: il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Savignone, il Gruppo Comunale Nucleo Protezione Civile di Casella, Gruppo Comunale “Livio Mazza”, Volontari di Protezione Civile e Antincendio boschivo di Isola del Cantone, il Gruppo Comunale Protezione Civile di Torriglia, il Gruppo Comunale di Protezione Civile e antincendio boschivo di Bargagli, l’Associazione VABPC, Volontari antincendio boschivo e la Protezione Civile di Montoggio).
All’interno del Parco hanno aderito 12 classi dei 4 Istituti Comprensivi: Valtrebbia, Casella, Ronco Scrivia e Busalla, ben 220 studenti. Sono già state effettuate le attività dimostrative con le due classi medie di Casella e Montoggio, con la primaria di Ronco Scrivia e la media di Isola del Cantone, le classi di Torriglia e Rovegno ed infine Busalla, il 17 maggio.

Ente Parco Regionale Antola
Il Presidente
Roberto Costa
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information