La strada da Torriglia a Pentema PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Val Trebbia di ieri - 1892: la Valtrebbia nei viaggi di Orofilo
Scritto da Orofilo   
Mercoledì 27 Gennaio 2010 00:00

Dalla sola Torriglia due strade si stanno costruendo: una che condurrà alla vicina borgata di Marzano ed una ben più importante, che, valicando a. oltre 11 centinaia di metri la costiera che è fra il Laccio e la Pentemina, metterà capo a Pentema.

A proposito di questa strada ripeterò ora press'a poco quello che già scrivevo nel Cittadino del 1890:

« Per quanto è disposto dalla legge sulle strade comunali obbligatorie, quel villaggio, che possiede una popolazione   di   ben   800 anime ha diritto ad una strada carrozzabile. Non io certamente sarei stato partigiano di una strada che, varcando alla grande altezza di quasi 1200 metri sul mare la Serra, montagna che s'interpone   tra   il   Laccio e la Pentemina, unisse Torriglia a   Pentema, la quale strada, avendo da sollevarsi   di   400 metri circa sopra Torriglia   e di oltre 300 su Pentema, dovrà svolgersi in troppi giri, onde sarà quasi raddoppiata   la   breve   distanza, ed, inoltre per la posizione   alta ed esposta alle intemperie, essa non potrà conservarsi se non con   eccessivo   dispendio e non sarà praticabile per   buona   parte   del verno;   mentre   il   corso   naturale   di   una strada   per   accedere   a   Pentema    sarebbe stato da Montoggio su   pel   Torrente Pentemina, dove   la strada sarebbe   stata   nell'inverno posta al riparo, e dove si sarebbe dovuto superare invece di   un   dislivello di 750 metri, come, fra salita e   discesa della Serra,  havvi da Pentema  a   Torriglia,  un dislivello di soli 400 metri,   il   che   non avrebbe   costretto la strada a fare il benché menomo zig-zag.

« Ma, data la legge vigente, che vuole che la prima strada carrozzabile che può reclamare una borgata sia quella di congiunzione al proprio capoluogo   di comune, data l'assurda unione di Pentema al comune di Torriglia anziché a quello di Montaggio, come la sua topografia richiederebbe, non resta che a far plauso all'egregio curato e a tutti coloro che, arditamente lottando, e, offrendo denari, aree e fatiche, ottennero venisse decretata e principiata la strada da Torriglia a Pentema, anziché a questi altri i quali e apertamente e sotto mano cercano impedire si proseguano i lavori, non essendo costoro in buona fede, quando promettono, in cambio della strada da Torriglia, una strada da Montoggio; perchè, dato e non concesso che questa per la prima fosse stata legalmente possibile, bisognava farne decretare la costruzione, avanti che fosse decretata ed appaltata quella da Torriglia, la quale ora, e in ossequio alla legge e in ossequio allo stipulato contratto d'appalto, non deve e non può tollerare ulteriore ritardo. »

 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information