Ontano bianco (Alnus incana) PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
I boschi della Val Trebbia - Boschi della Val Trebbia
Scritto da Marco Gallione   
Martedì 03 Febbraio 2009 21:59

co (Alnus incana)

Ontano bianco (Alnus incana)
Famiglia: Betulaceae

Habitat: Europa centro-settentrionale, America boreale, Asia;in Italia si trova sulle Alpi e sull'Apennino settentrionale.

Fusto: Altezza 10 (20) m, spesso arbustivo; chioma ovale, piramidata, tronco eretto, irregolarmente ramificato, che fa facilmente polloni (germogli di nuove piante dal ceppo basale); corteccia grigio chiara, liscia; fogliame deciduo.

Foglie: Semplici, ovato-ellittiche, di 4-10 cm, acute, grigio tomentose (con peli densi, come un feltro) sotto, a margine dentato; inserzione alterna

Fiori: Infiorescenze unisessuali; quelle maschili sono amenti di 8 cm, bruni, a gruppi di 3-4, prodotti prima delle foglie; quelle femminili sono amenti ovali, in gruppi di 3-8, ; fioritura a febbraio-aprile

Frutti: Dalle infiorescenze femminili derivano strobili (pigne) ovali, di 1 cm, a squame legnose che contengono semi (acheni) strettamente alati

Corteccia Foglie Fiori Frutti
Passa il mouse sull'immagine per ingrandirla
Fotografie di Pietro Gusso gentilmente offerte dal sito http://digilander.libero.it/alberiitaliani

Il nome latino della specie significa canuto, con allusione alla pelosità dei giovani rametti e dei piccioli delle foglie.
E' un albero caducifoglie di terza grandezza (dimensioni simili a quelle dell'Ontano nero), di rapido accrescimento, ma poco longevo.
Ha un areale limitato all'Europa centrale e settentrionale. Predilige i terreni freschi, ma rifugge da quelli dove l'acqua ristagna a lungo forma boschetti misti, spesso vicino a corsi d'acqua, in campo forestale assolve al ruolo di specie pioniera usata anche per consolidare le frane; viene spesso governato a ceduo. .
Il legno, simile a quello dell'Ontano nero, ma piu' leggero trova modesto impiego, la corteccia ha proprieta' tintorie.
L'ontano bianco è resistente al freddo e viene impiegato per rimboschire e consolidare pendici e ghiaioni franosi.
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information