Altavaltrebbia - Galleria fotografica

Benvenuti nella galleria fotografica dell'Alta Val Trebbia e delle Quattro Province

     
 

Home / Val d'Aveto ligure / Altri paesi della Val d'Aveto ligure [12]

  • Alpepiana L'antico Ponte e l'Aveto 0 commento - 3991 visits , Rating: 4.67 Alpepiana
  • Brignole da Costafigara 0 commento - 2412 visits Brignole da Costafigara
  • Brugnoni - La vecchia scuola

    0 commento - 4016 visits
    Brugnoni
  • Cabanne d'Aveto 0 commento - 3364 visits Cabanne d'Aveto
  • Cabanne sul calar del sole 0 commento - 3069 visits Cabanne sul calar del sole
  • Casaleggio, Vicomezzano, Vicosoprano

    0 commento - 4706 visits
    Casaleggio, Vicomezzano, Vicosoprano
  • L'abitato di Costafigara dal sentiero Villa Piano - Esola 0 commento - 2018 visits , Rating: 2.77 L'abitato di Costafigara
  • La strada per l'Olimpo passa da Alpepiana 0 commento - 3432 visits La strada per l'Olimpo passa da Alpepiana
  • Sbarbari - "Ca' de pégure", la casa del "bandito", sopra il portale la "Bocca di lupo" per sparare non visti con l'archibugio. Detta casa costruttivamente è quella che gli architetti o gli storici dell'arte chiamano "Casa di pendio". Infatti viene addossata allo scoscendimento della fascia, su cui si ricava un piano che viene lastricato con "ciappun", o "ciappe selvatiche", attrezzato a vano cucina e soggiorno. A lato si apre la camera che ha il pavimento in legno, posto al di sopra della stalla, in modo che il fiato delle bestie la riscaldi in qualche modo. La camera nella foto è quella che è posta sopra l'ingresso della stalla (delle pecore) che sta al piano inferiore, ed ha una piccola finestrella verso Sud, sui lati ad Ovest ed a Est ci son a difesa le "Bocche di lupo", ossia piccole aperture strombate che permettono di maneggiare l'archibugio. 0 commento - 3912 visits Sbarbari - Ca' de pégure
  • Sbarbari - "a Ca' du Stin di Camèe" (particolare) - Era costui tal Agostino Sbarbaro detto pure "Bogianen", perché avendo prestato servizio nella cavalleria dei Sabaudi, aveva imparato qualche frase di piemontese. Ai bimbi discoli di Villa Sbarbari ripeteva spesso "Bugianen", ossia "Stai fermo"... da cui il soprannome. Agostino era il padre di mia bisnonna materna tal Caterina Sbarbaro detta "Cattun". 0 commento - 4263 visits Sbarbari - a Ca' du Stin di Camèe (particolare)
  • Veduta di Rocca D'Aveto e sullo sfondo il Monte Penna dal Monte Groppo

    0 commento - 3818 visits
    Rocca D'Aveto
  • Ventarola storia di mercanti, briganti & cavalieri

    0 commento - 3789 visits
    Ventarola storia di mercanti, briganti & cavalieri