Oneto (Cerignale) PDF Stampa E-mail

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Val Trebbia di oggi - Le frazioni della Val Trebbia emiliana
Scritto da Marco Gallione   
Venerdì 23 Dicembre 2011 00:00
Oneto

Oneto (811 mt.). Frazione con tipiche case rustiche rappresentata dalla chiesa di S. Anna del XVII secolo, rimaneggiata nel XIX secolo, che conserva all’interno la cappella della Madonna delle Grazie con altare barocco dello Spelta.
Interessante il catino absidale semicerchio e la pendente torre. Facciata scandita da lesene e terminata da un frontone triangolare interno ad unica navata.

(Fonte: Guida turistica “Piacenza e la sua provincia” di Leonardo Cafferini e www.tuttopiacenza.net )

Oneto è un paese molto antico: del Castrum de Oneto si fa cenno nel diploma di Ottone I, rogato in Milano il 27 luglio 972. Da ciò possiamo dedurre che un tempo vi era un castello. (I castelli d'Oneto e Cariseto, in quegli anni, forse appartenevano al monastero di Bobbio; in seguito, nel 1164, Federico Barbarossa li confermò tra i feudi concessi al marchese Obizzo Malaspina).

(Fonte: “Le antiche mulattiere” di Guido Ferretti)

Al momento non abbiamo altre informazioni su questa frazione. Se vuoi mandare il tuo contributo scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Gennaio 2012 15:58
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information