Cassolo (Bobbio) Stampa

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Val Trebbia di oggi - Le frazioni della Val Trebbia emiliana
Scritto da Marco Gallione   
Martedì 20 Dicembre 2011 06:29
Cassolo Cassolo dal satellite

A Cassolo (236 mt.) si trova l’oratorio di S. Andrea del XVI secolo rimaneggiato in tempi successivi. All’interno è conservata una tempera del Cinello della fine del XX secolo.

(Fonte: Guida turistica “Piacenza e la sua provincia” di Leonardo Cafferini)

Gli appunti di toponomastica del Notiziario bobbiese

Dialetto: Càsö – (pronunciarlo con lieve pausa tra la prima e la seconda sillaba). Frazione del Comune di Bobbio. Vedi Olivieri D. Dizionario toponomastico Lombardo, alla voce Cassola che l'autore dà come diminutivo di "Cattius", nome personale romano. Nel C.D.B.: all'anno 967, Casiolo; 972 et summam serram maiorem de Cassiollo in Fossa Lupparia; 1099, Caxolo; 1195, Casiolo; ed altri posteriori. Qualcuno mi ha suggerito pure la voce del IX sec. "Vicociolo" per quanto anteriore non deve aver prodotto quella di "Cassiolo", che per tre secoli si mantiene troppo costante. Mi attengo perciò all'etimo proposto dall'Olivieri anche perché Cassolo si trova in pieno "pago Ambitrebio" del Territorio Veleiate, quindi in zona di fondi e proprietà romane. (Dagli appunti del prof. E. Mandelli) 

Al momento non abbiamo altre informazioni su questa frazione. Se vuoi mandare il tuo contributo scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Dicembre 2011 21:24
 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information