Torre di Montebolzone PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
I castelli della Val Trebbia e delle 4 Province - Val Luretta
Scritto da Marco Gallione   
Martedì 18 Settembre 2012 14:46

  • montebolzone01
  • montebolzone02
  • montebolzone03
  • montebolzone04
  • html slideshow
  • montebolzone06
montebolzone011 montebolzone022 montebolzone033 montebolzone044 montebolzone055 montebolzone066
image slider by WOWSlider.com v9.0

Dove si trova

Montebolzone si trova in Val Luretta, nel comune di Agazzano, poco lontano dal paese di Sarturano.
Come arrivarci: da Piacenza dista 22 km. Si prende la via Emilia Ovest (SS 10) per lasciarla a S. Nicolò svoltando a sinistra. Si percorre la SP7 fino a Gragnanino e si continua sulla SP48 per Campremoldo di Sopra. Quando si arriva a Sarturano siamo a un passo da Montebolzone, toponimo che prende titolo dalla torre.

La torre

Il torrione, alto una ventina di metri, è fatto risalire generalmente al XIII secolo. Sul diroccamento delle rimanenti strutture del castello di cui era parte sorse probabilmente la chiesa attigua, mentre la residenza nobiliare fu trasferita poco più sotto, in un bel palazzo costruito a guisa di castello, ma che parrebbe di epoca post-medievale.
Nella torre, che gode della protezione della Sovrintendenza ai beni architettonici, sono in corso opere di restauro e consolidamento.

Cenni storici

La torre di Montebolzone sorge sulla sommità di un modesto rilievo (130 m circa) che si incontra al limite della pianura piacentina verso l’Appennino esposto a Nord e che guarda il Po. Montebolzone svetta maestoso come l’imponente dongione residuo di un castello ormai scomparso. Così almeno pare, giacché il castello omonimo è menzionato a malapena in una documentazione medievale non particolarmente generosa. Si sa comunque che fu distrutto da Enzo, figlio di Federico II di Svevia nel 1243 e che pervenne agli Arcelli Fontana nel 1412, allorché Filippo Maria Visconti creò la Contea della Valtidone. Appartenne poi a quel condottiero Niccolò Piccinino, che scese in Toscana nel XV secolo, e successivamente agli Sforza Visconti fino alla fine del XVII secolo.

Informazioni turistiche

Al momento non abbiamo informazioni su questa torre.

Fonti

www.mondimedievali.net
Foto di Andrea Solari (www.preboggion.it) - Giacomo Turco (giames78.blogspot.it) - Corrado Dallacosta (www.panoramio.com/user/1625970) www.mondimedievali.net

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Novembre 2020 16:43
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information