Castello di Donetta PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
I castelli della Val Trebbia e delle 4 Province - Alta e media Val Trebbia
Scritto da Marco Gallione   
Venerdì 16 Novembre 2012 11:17

  • donetta01
  • donetta02
  • donetta03
  • responsive slider
  • donetta05
donetta011 donetta022 donetta033 donetta044 donetta055
responsive slider by WOWSlider.com v9.0

Dove si trova

Donetta è una frazione del comune di Torriglia, dalla quale dista circa 2 km.
Il sito in cui si trovano i resti del castello di Donetta è raggiungibile solamente a piedi, con un sentiero che parte dalla località Donetta, posta nelle alture alle spalle di Torriglia. Il castello è poco distante dal panoramico sentiero escursionistico europeo E7.

Il castello

Il castello sorgeva isolato su uno sperone roccioso posto ad un'altitudine considerevole (1160 metri s.l.m.) a ridosso del Monte Prelà, nella catena del Monte Antola, alle spalle di Torriglia. Il castello è stato edificato su un terreno spianato artificialmente, e ha avuto diverse fasi edilizie: inizialmente era costituito da una semplice torre a pianta trapezoidale priva di muro di cinta, simile ai torrioni di derivazione francese denominati "donjons", confrontabili con alcuni edifici fortificati costruiti a Genova e in Liguria tra XI e XII secolo; poi la torre venne semidistrutta e ricostruita con pianta quadrangolare, vi vennero aggiunti anche altri edifici, forse abitativi, e una cinta; infine venne costruita una nuova torre. Attorno al castello è ancora percepibile un fossato che corre in forma ellittica lungo i lati Nord, Est e Sud della spianata. Durante gli scavi sono stati rinvenuti numerosi chiodi da zoccolo, borchie e numerose punte di freccia e balestra. I resti di una macina in pietra testimoniano lo svolgimento di attività domestiche all'interno della fortificazione.

Cenni storici

La costruzione del castello è sicuramente anteriore al XIII secolo, anche se non è ancora possibile stabilire con precisione la data esatta. Il sito venne abbandonato nella prima metà del XIV secolo in seguito ad un forte incendio che ne provocò la distruizione. Un aspetto ancora da indagare è quale rapporto ci fosse tra il castello di Donetta, costruito in altura per il controllo della viabilità, e il castello costruito molto più in basso, vicino al borgo di Torriglia. È certo che per un periodo le due fortificazioni dovettero convivere, ma in entrambi i casi non si conosce con esattezza la data di fondazione.
Per capire meglio l'importanza del castello di Donetta non bisogna dimenticare la sua collocazione strategica alle spalle del centro mercantile di Torriglia, che in passato era un importante snodo viario. In particolare, il castello si trova lungo la cosidetta 'via dell'Antola', una mulattiera che almeno dal Medioevo collegava il porto di Genova e altri centri costieri con Pavia e la Pianura Padana, seguendo una serie continua di crinali, oggi diventata il suggestivo sentiero escursionistico europeo E7. Il castello di Donetta era posto proprio in un punto particolarmente panoramico da cui era possibile controllare tutte le antiche direttrici viarie che convergevano verso Torriglia.

Informazioni turistiche

Il sito non è visitabile
Per altre info: Comune di Torriglia - Tel. 010944038 010944143 - Sito internet: www.comune.torriglia.ge.it -

Fonti

beniculturali.altaviadeimontiliguri.it
Foto dalla relazione sugli scavi del sito di Donetta di Marco Biagini

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Novembre 2020 10:21
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information