Castello dei Magrini di Coli (ruderi) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
I castelli della Val Trebbia e delle 4 Province - Alta e media Val Trebbia
Scritto da Marco Gallione   
Lunedì 17 Settembre 2012 21:48

Castello dei Magrini di Coli

Dove si trova

Coli, capoluogo del territorio comunale, sorge ai piedi del Monte S. Agostino propaggine estrema della Concrena - massiccio montuoso che corre perpendicolarmente al fiume Trebbia. Dista 50 km da Piacenza.

Cenni storici

Coli acquistò rilievo a partire dal VII secolo quando, posto alle dipendenze del monastero di San Colombano di Bobbio, vi fiorì l’agricoltura. Dopo il declino dell’autorità monasteriale, finì sotto il dominio di una potente casata ghibellina della Val Nure, i Grassi, e a uno di questi, un certo Montanaro, si deve la costruzione intorno al 1200 di un castello, chiamato “dei Magrini”, dal nome del luogo in cui sorgeva. Quando la nobile famiglia si ritirò nel Palazzo di Fareneto, il fortilizio Magrini passò ai ghibellini Nicelli, vassalli dei Visconti., vassalli dei Visconti di Milano fino al 1860 anche se cessarono di risiedervi alcuni anni prima. Le ultime rovine crollarono definitivamente nel 1964 nel sottostante torrente.
 

Informazioni turistiche

Al momento non abbiamo informazioni su questa casa.

Fonti

www.comune.coli.pc.it - www.turismoapiacenza.it - www.vacanzeoutdoor.it
Foto dal sito www.mondimedievali.net

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Settembre 2012 05:32
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information