Castello del Dego (di Barberino) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
I castelli della Val Trebbia e delle 4 Province - Alta e media Val Trebbia
Scritto da Marco Gallione   
Giovedì 13 Settembre 2012 15:27

  • barberino01
  • barberino02
  • barberino03
  • html slideshow
  • barberino05
barberino011 barberino022 barberino033 barberino044 barberino055
jquery image carousel by WOWSlider.com v9.0

Dove si trova

Comune di Bobbio. Dista 3 km da Bobbio..

Il castello

Il Castello del Dego (o di Barberino) è una possente complesso fortificato che si trova nel comune di Bobbio. La struttura è composta da due robuste torri, collegate internamente fra loro, e costruita in posizione elevata su uno sperone roccioso nella località Dego di fronte il Monte Barberino e il suo "orrido" sul fiume Trebbia, in posizione strategica per il controllo dell'accesso da Piacenza alla val Trebbia del caminus Genue, un tempo importante via di comunicazione con il Genovesato e quindi il mare.

Cenni storici

Nella località Dego sorse nel X secolo la cella monastica di Decus (termine, confine) di fronte al fiume Trebbia e al Monte Barberino (481 m s.l.m.), che fin dall'antichità romana segnava il confine dell'Emilia e della Contea di Bobbio con il Ducato di Parma e Piacenza; fino al 1923 quando anche Bobbio passa sotto Piacenza. Il castello, denominato Castrum de Barbarino, è documentato nel 1207 come possedimento del Monastero bobiense come casa fortificata e dogana sulla vecchia strada, a sinistra del Trebbia, che da Bobbio conduce a Mezzano Scotti. In passato sulla sponda destra davanti a Barberino, in località Piancasale, vi era un secondo fortilizio sulla vecchia strada statale che valicava il passo Barberino; oggi di questo fortilizio abbandonato ne rimane traccia in un edificio privato. Le due fortificazioni avevano lo scopo di sorvegliare la zona di confine, in un punto strategico di restringimento della valle contraddistinto dall'Orrido di Barberino sotto l'omonimo monte. La struttura attuale risale al 1564, data documentata in una pietra del portale di accesso. Il complesso passò alla famiglia nobiliare dei Monticelli e da questa ai Malaspina, attualmente ancora proprietari.
 

Informazioni turistiche

Il castello è di proprietà privata.

Fonti

http://it.wikipedia.org/wiki/Castello_del_Dego
Fotografie di Giacomo Turco - (giames78.blogspot.it) e di Riccardo Rossi (www.panoramio.com/user/3649555?show=all)

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Novembre 2020 08:44
 

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information