I castelli della Val Trebbia e dintorni

Castello Dal Verme di BobbioI castelli della Val Trebbia e delle valli limitrofe rimangono in gran numero a testimoniare l'importanza strategica che questo territorio ebbe nei secoli..
Territorio molto ampio, ha sempre avuto una particolare rilevanza per lo sbocco verso la Liguria e, in successive epoche storiche, per essere stata teatro di lotte per la supremazia sia sulle terre di pianura che su quelle di montagna.
I primi a costruire presidi fortificati furono i Romani che costruirono i loro castrum sia nella fascia pianeggiante che in quella collinare, per controllare le tribù dei Liguri e dei Celti, oltre alle vie di transito. Nel Medioevo fortificazioni sorsero sui due percorsi più importanti che attraversavano il piacentino: la via Francigena che conduceva i pellegrini a Roma e il passaggio verso il mare attraverso la val Trebbia, per mantenerne un controllo sicuro Carlo Magno istituì i Feudi Imperiali assegnandoli a famiglie fedeli. I turbolenti secoli che seguirono videro avvicendamenti di signori e regni, lotte tra Guelfi e Ghibellini, passaggi di eserciti, cambi dei confini, con i conseguenti assalti, assedi, distruzione dei castelli e successiva ricostruzione. Quando, per le mutate condizioni storiche, l'importanza difensiva dei castelli venne meno furono trasformati in sontuose residenze nobiliari, ampliati ed arricchiti con nuove ali, loggiati, affreschi e arredi lussuosi.
Nei secoli vi sono stati costruiti moltissimi castelli : nell'Alta Valle la maggior parte di essi è andata distrutto a causa di eventi bellici e dell'ingiuria del tempo, mentre nella Media e Bassa Valle ve ne sono ancora moltissimi in ottimo stato, sebbene in gran parte di proprietà privata.

Cerca nel sito

Traduttore - Translator

Iscriviti alla newsletter!

Amministratore

Alta Val Trebbia, Powered by Joomla! and designed by SiteGround web hosting

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information